Leclerc GP Silverstone
Bryn Lennon/Getty Images

Aveva promesso uno spettacolo diverso da quello, triste, offerto a Monza e Charles Leclerc è stato di parola. Il pilota monegasco ha raccolto un quinto posto nelle qualifiche del Gp del Mugello piazzandosi dietro alle due Mercedes e alle due Red Bull. Un piazzamento favorito da una bandiera gialla che ha limitato il giro finale di diversi piloti, ma che è comunque opera dell’ottima prova di Leclerc, specialmente se paragonato al 14° posto del compagno di scuderia Vettel.

leclerc vettel
Mark Thompson/Getty Images

Ai microfoni di Sky Sport Leclerc ha dichiarato: “arriviamo da due weekend difficili per tutta la squadra. Avrei detto che ce la giocavamo in Q3, ma mai quinti alla partenza, sono contentissimo e non credo si potesse fare meglio oggi. Miglioramenti rispetto alle altre gare? Siamo passati da low downforce ad hig downforce. Il low downforce a Monza e Spa era davvero complicato per guidare, era molto difficile da gestire, non ci dava fiducia e facevamo fatica. Questo weekend il bilanciamento è migliore, abbiamo lavorato molto bene, in qualifica il bilanciamento mi piaceva, adesso dobbiamo trovare performance ma oggi il bilanciamento c’era. Gara? Il passo venerdì era così così, ma non male. Le macchine dietro di noi andavano meglio nel passo gara, ma è il mio lavoro quello di provare a lasciarli dietro, sarà difficile ma farò del mio meglio“.