lewis hamilton
Mark Thompson/Getty Images

Ancora una volta Lewis Hamilton si piazza davanti a tutti e agguanta la pole position del Gp del Mugello. Il pilota britannico chiude con il miglior tempo davanti al compagno di scuderia Valtteri Bottas, frenato nel finale da una bandiera gialla esposta per un’uscita di pista di Ocon, e Max Verstappen.

Le parole dei top 3 dopo le qualifiche del Gp del Mugello:

Lewis Hamilton: “è stato un weekend molto duro. Questa pista è fenomenale. È davvero un circuito impegnativo, Valtteri è sempre stato davanti a me sia ieri che sta mattina, ed anche nel Q1. Ho dovuto lavorare sodo, anche dietro le quinte per cercare di migliorare le traiettorie, con gli ingengneri e i meccanici, per migliorare. Alla fine il vento si è sentito un po’ troppo e non sono riuscito a migliorarmi ulteriormente. Non so se dalla tv si capisce la sequenza curva 6-7-8, si va a 170-180 all’ora, le forze G sono folli e continuano a crescere, devi cercare di crescere di velocità: Valtteri Bottas mi ha spinto al limite ma sono felice di essere davanti“.

Valtteri Bottas: “la bandiera gialla mi ha danneggiato alla fine, potevo fare meglio. Il primo tentativo era stato buono, ma non perfetto, speravo nel secondo ma non ho avuto l’opportunità di completare il giro. Domani? Penso di potermela giocare, ci sono delle parti della pista che sono abbastanza larghe, si possono prendere delle traiettorie diverse, spero ci siano possibilità di superare. La gara è lunga e c’è parecchia strada fino alla curva 1 e il vento potrebbe rendere le cose più interessanti“.

Max Verstappen: “non mi aspettavo di poter mettere in difficoltà le Mercedes in qualifica, ma nel complesso è stato un buon weekend. Ci siamo difesi bene rispetto a Monza che è stato un weekend complicato: il terzo posto in qualifica può essere soddisfacente per noi. Vento? Nel Q3 è diminuito, nel Q1 non è stato fantastico, poi la pista è un po’ peggiorata a causa del vento. È complicato, queste macchine servono molto il vento ma questa pista è fantastica ed è davvero bellissimo guidare qui“.