Pierre Gasly
Foto Getty / Rudy Carezzevoli

Uno spettacolo tutto italiano! Il tracciato di Monza regala la gara più folle della stagione che, anche senza Ferrari, tiene incollati i fan della Formula 1 per tutto l’arco dei 53 giri percorsi. In pista succede di tutto fra incidenti, penalità, e protagonisti che mai ci saremmo aspettati di vedere nelle zone nobili della classifica alla vigilia.

Lewis Hamilton
Foto Getty / Mark Thompson

Il Gp tricolore avrà sempre un posto speciale nella memoria di Pierre Gasly che vince oggi la prima gara in Formula 1 della sua giovane carriera. ‘Declassato’ dalla Red Bull in Alpha Tauri (team di Faenza), il talentino francese sfrutta una straordinaria serie di eventi che lo porta fino al successo finale. Ma andiamo con ordine. Che fine hanno fatto le Mercedes? Hamilton partito dalla pole ha mantenuto il controllo della gara per lunghi tratti, ma poi un problema alla Haas di Magnussen ha stravolto l’ordine della gara: il campione in carica ha sfruttato l’occasione per un pit stop, ma la pit lane era chiusa. Investigazione e pesante penalità che lo ha fatto finire ultimo con 23 secondi di ritardo complessivi per una sosta forzata ai box. Hamilton ha provato a rimontare finendo solo .

Gasly
Pool/Getty Images

Gara pessima invece per Valtteri Bottas. Il finlandese parte malissimo e finisce anche peggio, nell’anonimato più totale nonostante abbia una macchina ben superiore a quelle avversarie. Ennesima, ghiotta, occasione fallita viste le defezioni di Hamilton e Verstappen (ritiratosi). Tutta un’altra musica nei box delle ‘piccole’. Gasly festeggia un successo insperato, arrivato al termine di un testa a testa con Sainz che chiude in lacrime, ad un passo dal sogno, ma con in tasca un secondo posto che, insieme al quarto di Norris, certifica la straordinaria giornata della McLaren. Terza piazza per un ottimo Lance Stroll che regala una gioia alla Racing Point.

Ancora una giornata storta per le Ferrari. Vettel finisce fuori al sesto giro per un problema ai freni, Leclerc invece finisce contro le barriere provando a dare il massimo dopo la safety car, quando era finalmente riuscito ad agguantare un’ottima 4ª posizione. Per fortuna che i tifosi sulle tribune di Monza erano solo di cartone…

Il racconto del Gp di Monza LIVE:

Giro 53/53 – Finale da batticuore a Monza! Pierre Gasly resiste all’attacco di Sainz e vince il Gp d’Italia! Terza piazza per Stroll davanti a Norris e un pessimo Bottas. La rimonta di Hamilton si ferma alla 7ª posizione. Male le Ferrari, fuori dai giochi a metà corsa.

Giro 47/53 – Box Red Bull: problema alla Power Unit alla base del ritiro di Verstappen

Giro 42/53Hamilton sale in 12° posizione. Sainz e Stroll accorciano su Gasly!

Giro 36/53Gasly sogna una vittoria impossibile da pronosticare, Sainz però vuole recuperarlo. Raikkonen torna a battagliare nelle zone nobili, come ai tempi della Ferrari. Bottas fa fatica in 6° posizione, Hamilton è 15! CHE GARA FOLLE!

Giro 31/53 – Si ritira un altro grande protagonista! Max Verstappen, molto contrariato, costretto a lasciare la gara. Weekend complicato per l’olandese

Giro 27/53 – Si riparte dopo un lungo stop! Hamilton subito ai box per scontare la penalità, è ultimo a 23 secondi dal gruppo. Gasly in testa davanti a Raikkonen e Giovinazzi

Giro 27/53+10 secondi di Stop and go penalty per Lewis Hamilton: Lewis dovrà andare ai box e ripartire da lì, il che vuol dire perdere almeno 34′. Il campione va direttamente a protestare dai commissari, il semaforo non era posizionato al suo ingresso in pit lane: potrebbe non correre per protesta!

Giro 25/53Leclerc fuori! Botto clamoroso contro le barriere [VIDEO], il monegasco stava andando fortissimo dopo l’uscita della Safety Car, era risalito fino alla 4ª posizione! Bandiere rosse e gara sospesa

Giro 22/53 – Clamoroso, Hamilton e Giovinazzi sotto investigazione! Entrambi hanno fatto il pit stop quando la pit lane era segnalata chiusa. Da valutare se i due piloti sono riusciti ad entrare prima della segnalazione o dopo. Rischio squalifica

Giro 20/53 – Si ferma Magnussen a bordo pista, problemi alla sua Haas. Bandiere gialle esposte e Safety Car

Giro 13/53Hamilton vola davanti a +8 su Sainz, terza piazza per Norris. Leclerc è solo 13°

Giro 6/53 – Problemi per Vettel sistema frenante ‘esploso’ secondo il team radio del tedesco che finisce lungo e distrugge i segnalatori in polistirolo. Il tedesco termina qui la sua gara

Giro 1/53 – Inizia il Gp di Monza! Hamilton parte bene dalla pole, ma per Bottas è un disastro: Sainz, Norris e Perez lo superano alle prime curve! Possibile foratura per il finlandese

14:55 – Piloti in ginocchio contro il razzismo, poi il magico Inno d’Italia con le Frecce Tricolore che solcano il cielo di Monza

14:45 – Tutto pronto per il Gp di Monza. Hamilton scatterà dalla pole position davanti a Bottas e Sainz. Ferrari fuori dai migliori 10, chiamate ad arrivare almeno in zona punti.