(Photo by Mark Thompson/Getty Images)

Ancora un weekend disastroso per la Ferrari: Leclerc e Vettel non sono riusciti a concludere la loro gara a Monza, aggiungendo tanta delusione a quella accumulata in Belgio.

vettel
Pool/Getty Images

Amareggiato e deluso per quanto accaduto in pista, Vettel ha così parlato dell’attuale situazione in rosso e del futuro ai microfoni di ORF: “non so cosa succederà dopo. Continuo a pensare: ‘Non può andare peggio’, ma a quanto pare sì. Il fattore divertimento non è sicuramente al primo posto in questo momento. Martedì sarò nel simulatore per la prima volta, almeno questo dovrebbe reggere senza problemi di affidabilità (sorride). Naturalmente non sono più coinvolto come prima. Sto cercando di fare il mio lavoro nel migliore dei modi fino alla fine dell’anno, cosa che ovviamente non è così facile quando le cose non vanno bene. Non definirei questa situazione frustrante, ma fa senza dubbio schifo. Non ho altra scelta che cercare di andare avanti in qualche modo. Quest’anno rimarrà difficile e l’anno prossimo non mi riguarderà più perché la squadra ha scelto una direzione diversa dalla mia”.