lewis hamilton
Peter Fox/Getty Images

Nelle ultime ore si è tanto parlato di una possibile investigazione da parte della FIA per la maglietta indossata da Lewis Hamilton sul podio del Mugello. “Arrestate i poliziotti che hanno ucciso Breonna Taylor”, questa la frase sulla t-shirt del pilota Mercedes, che ha messo in difficoltà la FIA, che alla fine ha deciso di non prendere alcun provvedimento nei confronti del campione del mondo in carica.

Intanto, Lewis Hamilton ha deciso di pubblicare sui social il suo pensiero, spiegando che non ha intenzione di fermarsi, anche nel caso in cui dovesse rischiare qualcosa di serio sportivamente parlando. “Buongiorno mondo. Spero che ovunque voi siate, state positivi nella mente e nel corpo. Voglio farvi sapere che non mi fermerò, non mi arrenderò di usare questa piattaforma per fare luce in ciò che credo sia giusto. Voglio ringraziare quelli di voi che continuano a supportarmi e a mostrare amore, sono così grato. Ma questo è un viaggio per tutti noi per riunirci e sfidare il mondo a ogni livello di ingiustizia, non solo razziale. Possiamo aiutare a rendere questo un posto migliore per i nostri bambini e le generazioni future“, questo il pensiero mattutino di Hamilton.