vettel
Pool/Getty Images

Trascorse quasi due settimane dall’ultimo appuntamento del Mugello, il Mondiale di Formula 1 torna in pista per il Gran Premio di Russia, in programma sul circuito di Sochi. Sarà un altro banco di prova importante per la Ferrari, chiamata a migliorare gli ultimi disastrosi risultati che l’hanno condotta nella parte bassa della classifica.

Vettel
Peter Fox/Getty Images

Intervenuto ai canali ufficiali del team, Sebastian Vettel ha provato a spiegare quelli che sono i segreti del tracciato russo: “il tracciato di Sochi è molto bello nel primo settore, soprattutto quando si affronta la curva 3 in piena accelerazione. A partire dal secondo tratto inizia una serie di curve a gomito da media velocità che è importante preparare bene. Dal punto di vista tecnico, infatti, bisogna riuscire a gestire le frenate e la percorrenza in modo da non penalizzare le gomme. L’ultimo settore è invece meno esaltante, più guidato e con diversi passaggi da bassa velocità. I sorpassi sono piuttosto difficili e per questo sarà importante riuscire a lavorare bene fin dalle prove libere per massimizzare il potenziale della vettura in qualifica“.