Lewis Hamilton
Pool/Getty Images

Pole position numero 94 per Lewis Hamilton a Monza, il pilota britannico non lascia scampo a Valtteri Bottas centrando addirittura il nuovo record della pista, fermando il crono sull’1:18.887.

Lewis Hamilton
Pool/Getty Images

Un tempo davvero pazzesco per il campione del mondo, che ha commentato così la sua prestazione nel post qualifiche: “la prestazione della squadra è stata fantastica, soprattutto considerando l’abolizione del party mode. Tanto di cappello a tutti quelli che hanno lavorato a testa bassa in fabbrica. Questo risultato è la prova dell’incredibile lavoro che fanno. Sono orgoglioso di far parte di questa catena e non vedo l’ora che sia domani. Sarà una battaglia divertente. Per quanto riguarda oggi, non è stata la sessione più semplice a causa del traffico, avete visto quanto siamo arrivati vicini con Bottas. Ci voleva un giro molto pulito e penso di esserci riuscito. Sono contento dei giri che ho fatto ma Bottas è arrivato molto vicino. Mi ha spinto al limite. Avevamo portato dei cambiamenti alla macchina prima delle qualifiche. Ero nervoso ma è andata bene. Qui ho tanta esperienza, in passato avevamo anche meno aderenza. Oggi col caldo il grip era buono e riuscivamo a prendere le curve a una velocità davvero eccezionale mantenendo stabilità”.