Hamilton
Bryn Lennon/Getty Images

Vittoria numero 90 in carriera per Lewis Hamilton, il pilota della Mercedes ha centrato al Mugello questo splendido traguardo, imponendosi davanti a Bottas e Albon.

Hamilton
Rudy Carezzevoli/Getty Images

Un successo per nulla facile, come ammesso dallo stesso campione del mondo nel post gara: “oggi è stata una delle giornate più impegnative, fisicamente e mentalmente, che abbia mai vissuto. Sono esausto, ma è fantastico vincere una gara così folle. Mi è sembrato di affrontare tre gare in un giorno. La fuori è stata dura, questa pista è fenomenale e Valtteri mi ha spinto al massimo, quindi non è stato per niente facile. Con tutte le ripartenze e la concentrazione necessaria, è stata davvero dura. La prima non è stata fantastica e ho perso la posizione con Valtteri, ma poi la seconda volta è andata meglio e ho ripreso la testa. Da quel momento ho avuto un comodo vantaggio, ma poi c’è stata un’altra bandiera rossa e lì è cambiata nuovamente tutta la situazione”.

Hamilton
Rudy Carezzevoli/Getty Images

Il campione del mondo poi ha analizzato l’ultima parte di gara: “poteva succedere di tutto in quelle ripartenze, ma fortunatamente nell’ultima ho avuto il mio miglior avvio di giornata e sono riuscito a mantenere la mia posizione. Valtteri era sempre lì con me e non potevo commettere un solo errore, altrimenti sarebbe stato pronto a passarmi sul rettilineo. Un grande ringraziamento va alla squadra qui in pista e a quella in fabbrica per tutto il duro lavoro svolto per rendere possibile questo risultato. Questo è un circuito spettacolare, quindi mi piacerebbe tornarci in futuro”.