Lewis Hamilton
Foto Getty / Pool

Una vittoria gettata alle ortiche a causa di un errore madornale, costato un gran bottino di punti alla Mercedes e soprattutto a Lewis Hamilton.

Lewis Hamilton
Foto Getty / Mark Thompson

Il pilota britannico ha chiuso al settimo posto il Gran Premio d’Italia, dopo aver dovuto scontare uno stop&go per essere entrato ai box con la pit-lane chiusa. Un abbaglio imbarazzante, su cui il campione del mondo si è soffermato nel post-gara “non abbiamo fatto un gran lavoro e dobbiamo sottolinearlo a livello di pit-stop, io non ho visto il segnale ma devo assumermi le responsabilità e imparerò anche da questo. Comunque il settimo posto con il giro veloce è dopo la penalità mi ha permesso di avere un buon bottino di punti, accetto questo piazzamento e sono grato di vedere che Max non abbia fatto punti. Dunque ho guadagnato. Non è stata una grande gara, abbiamo anche avuto un po’ di sfortuna. Ma quando devi scontare una penalità del genere e ti ritrovi con 26″ da recuperare, non puoi far altro che provarci. Ciò che non ti ammazza, ti rende più forte e penso di aver compiuto una bella rimonta. Mi sono pure divertito in alcune battaglie, ma ora pensiamo già al prossimo GP“.

Gasly
Pool/Getty Images

Sulla vittoria di Gasly, Hamilton ha ammesso: “è un risultato fantastico per lui, gli faccio i complimenti. E’ dura essere retrocessi da un top team come la Red Bull, che oggi è riuscito a battere! Penso sia stupendo vederlo recuperare così e crescere. Sono sinceramente molto contento per lui“.