Hamilton
Bryn Lennon

Non è riuscito a portare a casa una vittoria che verso metà gara sentiva già sua, ma la penalità inflittagli per essere entrato in pit-lane nonostante questa fosse chiusa, lo ha privato di un successo quasi scontato.

Gasly
Peter Fox/Getty Images

Lewis Hamilton però non ha fatto drammi, anzi si è congratulato con Pierre Gasly, capace di vincere a Monza la sua prima gara in carriera: “Pierre è un ragazzo molto simpatico e penso che abbia molto talento, non credo che alla fine sia stato trattato equamente dalla Red Bull, e penso che non sia facile per un pilota quando ti capita qualcosa del genere, per questo mi sento in sintonia con lui” le parole di Hamilton. “Ricostruire la propria fiducia in una squadra non necessariamente così competitiva non è facile, eppure ha già mostrato alcune prestazioni davvero grandiose. Poi, ottenere una vittoria, non è per niente facile farlo. Sono davvero impressionato“.

Gasly
Pool/Getty Images

Hamilton poi ha proseguito: “Gasly ha fatto un lavoro fantastico e si è meritato il suo successo, speriamo che questo gli crei un’opportunità in un team di vertice. Inoltre, ha battuto la squadra che lo ha retrocesso, questo a loro deve fare sicuramente male“.