Todt e Schumacher
Johannes Simon/Getty Images

Dal terribile incidente sugli sci a Meribel (Francia), avvenuto il 29 dicembre del 2013, non si hanno più molte notizie sulle condizioni di Michael Schumacher. Si sa che il campione di F1 ha riportato un grave trauma alla testa impattando contro una roccia, ma l’evoluzione del suo quadro clinico è rimasta un mistero a causa del grande riserbo mantenuto dalla moglie Corinna e dal resto di amici e famiglia in merito alle condizioni del ‘Kaiser’.

Nel corso di un documentario su Schumacher, prodotto da TMC Francia, il neurologo Erich Riederer ha però dato delle importanti informazioni in merito alle sue condizioni di salute: Michael Schumacher è sveglio, respira, il suo cuore batte, probabilmente può sedersi e fare piccoli passi con un aiuto, ma non di più. Credo che questo sia il massimo che possa fare. Penso che sia in uno stato vegetativo, il che significa che è sveglio, ma non risponde“.