Sandro Tonali Milan
Foto Getty / Maurizio Lagana

In arrivo su DAZN le grandi emozioni del playoff del Milan in Europa League contro il Rio Ave, in programma giovedì 1 ottobre alle ore 21:00, in diretta in esclusiva su DAZN. In vista del match, Sandro Tonali ha rilasciato un’intervista esclusiva a DAZN.

Tonali in esclusiva ai microfoni di DAZN ha dichiarato

SULLA PARTITA CON IL RIO AVE

La stiamo vivendo con tutte le precauzioni, rispettando le regole che ci hanno dato. La massima concentrazione è sulla partita contro il Rio Ave. Fare parte di questo gruppo che sta rinascendo – e che è rinato dato che negli ultimi mesi stiamo giocando veramente bene – fa sicuramente piacere. È una partita in cui gli avversari sono molto bravi. Ci vuole entusiasmo e bisogna andare forti perchè è una partita che ci farebbe accedere ai gironi d’Europa e quindi un match molto importante per noi. Dobbiamo vincere, è l’unica cosa che ci interessa

SULLA VIDEOCHIAMATA CON GATTUSO

Ci siamo chiamati spesso io e Rino. Era solamente una chiamata per fargli sapere che sarei diventato un giocatore del Milan e che avrei preso l’8. La prima cosa che mi ha detto è stata “rimani antico” sia fuori che dentro il campo, di giocare e andare sempre a 100 all’ora, quello che faceva lui insomma.

L’ACCOGLIENZA DI IBRA

Ci siamo conosciuti e mi è stato molto vicino in tanti momenti. Ibra è uno di quei giocatori che riesce a caricarti nei momenti in cui sei più spento. Prima delle partite ci è molto vicino e anche se non può in questi momenti, noi lo sentiamo vicino.

L’intervista completa è disponibile su DAZN (Attiva ora il tuo abbonamento).