Pioli
Maurizio Lagana/Getty Images

Seconda vittoria in campionato per il Milan, che si impone 0-2 allo Scida di Crotone e prosegue la sua marcia in testa alla classifica a punteggio pieno.

Milan
Maurizio Lagana/Getty Images

Kessié e Diaz regalano a Pioli altri tre punti importanti, ma l’allenatore rossonero non sembra pienamente soddisfatto ai microfoni di Sky Sport: “la nostra crescita passa da partite così, è stata una gara complicata, giochiamo spesso e siamo ad inizio stagione, impensabile mantenere ritmi sempre alti. Abbiamo gestito bene il match, creando molto e subendo poco. Tecnicamente non è stata la miglior prestazione, ma è una vittoria importante. Quattordici risultati utili consecutivi? Pensiamo alla prossima, ragioniamo partita dopo partita cercando di migliorare, possiamo farlo in più campi. Dobbiamo stringere i denti, abbiamo una settimana dura fra campionato e coppa e abbiamo anche diversi infortunati”.

Rebic
Maurizio Lagana/Getty Images

Pioli poi ha parlato dell’infortunio di Rebic, uscito per una lussazione al gomito: “sembra non ci sia frattura, questo diminuisce tempi di recupero. Spero possa riprendere il prima possibile. In attacco fra Leao e Ibra siamo stretti. Tonali e Diaz? Sono soddisfatto, hanno bisogno di giocare e hanno fatto una bella prestazione. Scudetto? Bisogna fare il nostro percorso di crescita, poi è chiaro che siamo il Milan e vogliamo migliorare campionato scorso”.