Boca Juniors
Marcelo Endelli/Getty Images

E’ bufera in Coppa Libertadores: la Conmebol ed il ministero della Salute di Asuncion hanno dato il permesso al Boca di schierare in campo, nella sfida contro il Liberdat, in Paraguay, giocatori risultato positivi al coronavirus nei tamponi effettuati lo scorso weekend.

Non mancano, dunque, le polemiche: “indignazione e ripudio. Ricorso immediato contro una decisione che mette a rischio la salute non solo dei giocatori ma anche dell’intera popolazione paraguaiana“, fa sapere il Libertad.

Domenica scorsa, oltre il 50% dei giocatori del Boca Juniors è risultato positivo al Covid-19, ma Conmebol ed il ministero della Salute di Asuncion hanno dato l’ok alla società per partire per la trasferta i calciatori contagiati potranno scendere in campo. La Conmebol ha dato il via libera al Boca perchè i calciatori contagiati non presenterebbero una carica virale tale da rischiare contagi.