La Freccia Vallone 2020 è di Marc Hirschi, il corridore della Sunweb non lascia scampo ai suoi rivali e si prende la classica belga, dominando la volata sul Muro di Huy. Strategia perfetta quella dello svizzero, che lancia lo sprint a 150 metri dal traguardo lasciando di stucco tutti gli avversari.

Ottimo il secondo posto di Benoit Cosnefroy (Ag2r La Mondiale) e di Michael Woods (EF), che completano così un podio alquanto inedito per la Freccia Vallone 2020. Quarta piazza per Warren Barguil (Arkea-Samsic), seguito da un Daniel Martin (Israel Start-Up Nation) abile ad arpionare la top-five nel finale. Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick-Step) infine è il primo italiano al traguardo, con il suo diciannovesimo posto.