ph. Instagram Teniel Campbell

Difficile non rimanere affascinati dalla sua storia, fatta di sacrifici e di rivincite. Di cadute e di rinascite, per puntare sempre più in alto. Lei si chiama Teniel Campbell e fa la ciclista di professione, corre il Giro d’Italia Rosa e sogna di costruirsi una carriera al top, provando a conquistare medaglie importanti ai prossimi Mondiali e alle Olimpiadi di Tokyo 2021.

Teniel Campbell
Daniel Apuy/Getty Images

La sua storia non è di quelle semplici, visto che Teniel è partita da Trinidad e Tobago all’età di 20 anni per inseguire la propria passione. Bici in spalla e via verso Aigle, lasciando dietro di sé la bellezza del proprio Paese e la vicinanza della famiglia: “da noi non ci sono strutture, né soldi da investire. Però abbiamo i talenti. Ho deciso di venire in Europa perché ho il mio sogno e voglio realizzarlo“. Dai 20 gradi notturni dei Caraibi fino ai meno 2 della Svizzera, un modo complicato per iniziare l’esperienza europea. La solitudine, la lontananza da casa e la nostalgia del curry di mamma Euphemia Huggins, ex campionessa di salto in lungo, non hanno però spinto Teniel a mollare. Lei è rimasta per inseguire il proprio sogno, apparso più vicino dopo la vittoria di quattro medaglie ai Giochi del Centro America e dei Caraibi. Lo scorso inverno poi ecco la chiamata della Valcar, team riuscito ad assicurarsi le prestazioni della giovane atleta caraibica, trasferitasi così a Bergamo nella casetta della squadra.

Teniel Campbell
Daniel Apuy/Getty Images

Di solito siamo in tre. Ma quando è cominciata la pandemia le mie compagne sono tornate a casa” l’ammissione di Teniel alla Gazzetta dello Sport. Una sfida tutta nuova. Sola in casa, senza sapere l’italiano e nel bel mezzo di una pandemia. Chi altri avrebbe resistito se non Teniel? Lei ha tenuto duro e ci è riuscita, grazie anche all’aiuto di Stefano Pirovano, massaggiatore della Valcar: “sono stati mesi molto difficili, è stata una sfida contro me stessa, è complicato mantenere la salute mentale in queste condizioni. Adesso va meglio. La squadra non mi ha fatto mancare niente“.

ph. Instagram Teniel Campbell

Il prossimo obiettivo saranno i Mondiali di Imola, dove Teniel Campbell proverà a tenere alta la bandiera di Trinidad e Tobago, lanciandosi all’assalto di un podio che appare alla sua portata. Prima dell’evento iridato c’è un Giro Rosa da portare a compimento, dopodiché la vita le metterà davanti altri ostacoli da superare sempre con lo stesso sogno nel cuore: “diventare un esempio e restituire un giorno qualcosa a chi mi ha aiutato“.