Arek Milik
Foto Getty / Francesco Pecoraro

Ancora un’accelerata nella trattativa per portare Milik alla Roma e nuovamente un brusco stop. Il calciatore si era recato a Sankt Moritz presso la Klinik Gut, clinica di fiducia dei Friedkin per verificare le condizioni delle sue ginocchia, entrambe operate per la rottura del crociato rispettivamente nel 2016 e nel 2017. Visita passata senza alcun problema, l’attaccante sta bene ed è pronto a vestire di giallorosso. Resta però da risolvere una questione ormai diventata ‘di principio’.

Ricordate il famoso ammutinamento dei calciatori che si rifiutarono di andare in ritiro lo scorso 5 novembre, quando la squadra era ancora in difficoltà sotto la gestione Ancelotti? Bene, resta ancora in sospeso la questione relativa alle multe commissionate da De Laurentiis ai giocatori. Per ‘liberarsi’ Milik dovrebbe rinunciare ad alcune mensilità del suo contratto, come fatto da Allan, restando comunque in attesa di una possibile causa civile. Nonostante la richiesta della Roma, Milik e il Napoli restano fermi sulle rispettive posizioni.