Milano, 4 set. (Adnkronos) – Assolombarda apprende “con grande soddisfazione” della scelta del Governo di candidare Milano a ospitare il Tribunale Unificato dei Brevetti e di affidare a Torino il Centro Nazionale per l’Intelligenza Artificiale. “L’unica decisione possibile: se l’Italia vuole davvero provare a vincere questa importante partita, non poteva che travalicare gli interessi dei singoli territori a vantaggio del Paese. Parliamo di due città di riferimento per l’industria italiana che sono certo dimostreranno, anche in questa occasione, di saper fare sistema per il successo e lo sviluppo di entrambe le realtà”, afferma Alessandro Spada, presidente di Assolombarda. ‘In questa logica ‘ aggiunge – insieme con le altre associazioni di impresa, le istituzioni e gli altri attori del territorio, abbiamo scritto nelle scorse settimane a Conte affinché l’Italia giocasse la carta Milano. Vincere questa partita va a vantaggio dell’intero Paese: uno straordinario impulso per tutti a innovare”.