Roma, 8 set. (Adnkronos) – Dopo la manifestazione di interesse non vincolante presentata il 21 agosto per l’Mts di Borsa Italiana, secondo quanto apprende l’Adnkronos da fonti vicine al dossier, continua la proficua collaborazione avviata da Cdp con Euronext in vista della presentazione di un’offerta congiunta per l’intera Borsa italiana.
Cdp, infatti, secondo quanto si apprende da fonti vicine al dossier, è fortemente impegnata nella presentazione di una offerta congiunta per l’intera Borsa italiana, seguendo l’interesse prioritario di riportare una infrastruttura strategica sotto la governance anche italiana nell’ambito di un progetto europeo che crei opportunità di crescita per le attività di borsa, Mts e delle imprese italiana.
La deadline per la presentazione delle offerte al gruppo London Stock Exchange (Lse) è prevista entro l’11 settembre.