Inzaghi
Paolo Rattini/Getty Images

Buona la prima per il Benevento di Pippo Inzaghi, che rimonta la Sampdoria in trasferta e comincia con un successo questo campionato di Serie A.

Benevento
Getty Images

Un pomeriggio da ricordare per l’allenatore delle Streghe, che ha rivelato nel post gara di non aver potuto parlare con il padre perché commosso: “ho provato a chiamare mamma e papà, ma papà piangeva e non sono neanche riuscito a parlargli, lo saluto qui in tv. La partita? Al di là dei gol mi è piaciuto come abbiamo giocato, la mentalità. Se hai questa testa puoi fare anche rimonte così. Mi hanno fatto molto piacere i complimenti di Ranieri. Le premesse ottime, ma abbiamo davanti un percorso lungo, perché la serie non ti perdona, sbagli un disimpegno e ti fanno subito gol. Allenare mi piace, a prescindere dalla categoria. Lega Pro e Serie A sono la stessa cosa, anche se poi in serie A giochi in grandissimi stadi“.