Sonya Deville
Rich Schultz/Getty Images

Davvero clamoroso quanto successo la scorsa notte in South Carolina, dove un uomo ha tentato di introdursi nell’abitazione di Sonya Deville, famosa wrestler WWE, con l’intenzione di rapirla.

Sonya Deville
Roy Rochlin/Getty Images

Un’azione orchestrata dal malvivente nei minimi particolari e studiata per otto mesi, come riferito dalla polizia, che raccontato come il maniaco si sia appostato nella proprietà di Daria Berenato (vero nome della lottatrice), attendendo per circa quattro ore che si mettesse a dormire. Nel pieno della notte poi, l’uomo ha provato a entrare in casa, facendo però scattare l’allarme e spingendo la padrona di casa a chiamare la polizia. L’intervento delle forze dell’ordine ha dato i suoi frutti, visto che il malvivente è stato identificato e poi arrestato, per poi essere condotto in carcere. Philippe Thomas, questo il nome del maniaco, dovrà adesso rispondere di stalking aggravato, intrusione armata, tentato rapimento e condotta criminale. Al momento dell’arresto, l’uomo aveva con sè un coltello, una sacca di plastica con la cerniera, una mazza e altri oggetti.