Mirco Lazzari gp/Getty Images

Un sabato di qualifiche deludente per Valentino Rossi: il Dottore, che non è riuscito a staccare il pass per la Q2 è stato protagonista di uno scivolone sul finale della Q1, dovendosi così accontentare del 14° posto.

Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sfortunatamente ho fatto un errore in curva 9. Credo che ho toccato la linea bianca e non era pulita a causa dell’incidente con l’olio di Maisa in Moto3, quindi ho perso il davanti. Ho fatto anche un errore questa mattina mentre facevo un buon giro e sono stato costretto a passare dalla Q1. In quella sessione è davvero difficile, perchè tutti spingono molto ed i tempi sono simili alla Q2, quindi non è facile. Iniziare dalla 14esima posizione in griglia sarà dura, ma il mio passo gara non è male, sono abbastanza veloce e costante. Penso che ci sono quattro o cinque piloti che sono più veloci, ma siamo in linea con gli altri. Non è il nostro miglior tracciato, è difficile qui con le Yamaha, ma il passo non è male, sono molto veloce. La gara è lunga. Dobbiamo fare tutto bene, provando il massimo dall’inizio della gara“, ha affermato il nove volte campione del mondo al termine delle qualifiche.

Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Impossibile poi, per Valentino Rossi, non commentare la notizia del giorno, ovvero il prolungamento dello stop di Marquez: “negli ultimi anni abbiamo visto piloti che si sono ripresi da infortuni quasi miracolosamente. Ma Marquez ha cercato di salire in moto solo quattro giorni dopo l’intervento per una frattura molto importante. Questo dimostra che è umano, che siamo tutti umani“.

Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Tornando al risultato di oggi in qualifica Rossi ha aggiunto: “stiamo soffrendo molto sul giro secco. In termini di ritmo ci sono quattro piloti più veloci di noi, ma per il resto c’è abbastanza equilibrio. Abbiamo problemi in ingresso curva e abbiamo ancora il motore un po’ limitato“.