federica pellegrini
Quinn Rooney/Getty Images

Federica Pellegrini non delude le attese nei 200 stile libero femminile al Trofeo Sette Colli, la Divina si impone non senza sudare in quella che è sempre stata la sua specialità.

Pellegrini
Ian MacNicol/Getty Images

Una gara particolare, nel corso della quale la nuotatrice azzurra se l’è dovuta vedere fino alla fine con Valentine Dumont, riuscita peraltro a stare davanti alla Pellegrini fino ai 150 metri. Nell’ultima vasca però ecco l’accelerazione della Divina, che non ha lasciato scampo alla belga chiudendo con il tempo di 1:57.80. Terzo posto per la russa Egorova, seguita da Linda Caponi e Margherita Panziera che vanno a completare il podio per quanto riguarda i ‘Campionati Italiani Assoluti‘, che non comprendono ovviamente le straniere Dumont e Egorova.

Federica Pellegrini
Foto Getty / Ian MacNicol

Queste le parole di Federica Pellegrini ai microfoni di Rai Sport: “non un grandissimo tempo, ma non mi sono mai inventata niente. Tutti i miei tempi più veloci li ho nuotati perché mi sono spaccata la schiena, due mesi di stop hanno influito. Questo è un punto di partenza, va benissimo così. Non ho nuotato alla grande, mi sento la bracciata un po’ vuota. Sapevo che la Dumont avrebbe attaccato, mi son messa lì e ho aspettato. Adesso non ho il passo, in due mesi e mezzo vedo altri che stanno volando, son contenta per loro ma io ho bisogno di lavorarci. Questa pausa influisce. Ora vado in vacanza e poi si riparte“.