Alexander Kristoff
Foto Getty / Chris Graythen

Prima tappa del Tour de France più complicata del previsto. La Grande Boucle si fa subito tosta per i ciclisti che devono vedersela con le cattive condizioni meteo che rendono l’asfalto infido e danno il via a continue cadute. Da Sivakov a Nizzolo e Domoulin, passando per Miguel Angel Lopez, Bennett, Pinot e diversi altri ciclisti coinvolti in diversi scivoloni che hanno cambiato il volto della corsa. Da sottolineare i gesti di Tony Martin e Primoz Roglic che hanno invitato il gruppo a rallentare in discesa per non rischiare oltre.

Finale deciso in volata sul traguardo di Nizza con Alexander Kristoff che di prepotenza lascia solo le briciole agli avversari conquistando la prima maglia gialla del Tour de France 2020. Dietro il norvegese completano il podio il campione del mondo Mads Pedersen e l’olandese Bol.