us open
Mike Hewitt - foto Getty

Saranno tanti i giocatori che non si presenteranno ai nastri di partenza degli US Open, l’emergenza Coronavirus che sta sferzando gli Stati Uniti ha spinto molti atleti a dare forfait, compresi Rafael Nadal e Roger Federer.

Roger Federer
Foto Getty / Gallo Images

Per questo motivo, Marion Bartoli ha ammesso ai microfoni del sito ‘Tennis Majors’ che chi vincerà lo Slam americano saprà di non aver vinto davvero, mancando molti tra i migliori giocatori del ranking: “i giocatori che vinceranno gli US Open in queste circostanze sapranno che non hanno davvero vinto lo Slam. Non puoi veramente dire di aver vinto un torneo del genere quando mancano 20 dei migliori 32 giocatori, per esempio. Sai che è un torneo come un altro e sei felice di averlo vinto. Sei comunque contento di aver superato tutti gli ostacoli, ma non puoi neanche chiamarlo Grande Slam se così tanti giocatori nemmeno si presentano”.