Doncic
Kevin C. Cox/Getty Images

Un Luka Doncic fenomenale illumina la notte dei playoff NBA, trascinando al successo Dallas al cospetto dei Clippers.

Doncic
Pool/Getty Images

In forse fino a pochi minuti dalla gara per una distorsione alla caviglia, lo sloveno fa il fenomeno contro la squadra di Los Angeles e segna sulla sirena la tripla della vittoria, fondamentale per pareggiare la serie sul 2-2. Finisce 135-133 dopo un overtime per i Mavericks, trascinati da un Doncic formato maxi, capace di mettere a referto 43 punti, 17 rimbalzi e 13 assist: segnando praticamente gli ultimi sette punti per la sua squadra nel supplementare. Ai Clippers non basta la coppia Leonard-Williams, riuscita a segnare 68 punti senza però piegare il match a proprio favore.

Pool/Getty Images

Chiusa e impacchettata invece la serie tra Toronto e Brooklyn, i Raptors vincono anche Gara-4 e chiudono i conti con un clamoroso 4-0, andando così a sfidare al prossimo turno i Boston Celtics. Per la franchigia canadese, il migliore tra i titolari è come sempre Pascal Siakam, che piazza 20 punti e 10 assist in 33 minuti di gioco. Successo importante anche per Utah, che stende Denver 129-127 e si porta sul momentaneo 3-1 nella serie dopo quattro match giocati. Superba prestazione di Donovan Mitchell che, dopo i 57 di gara-1, ne piazza altri 51 punti di cui ben 13 nel finale serrato della sfida. Non basta invece Jamal Murray a Denver, i suoi 50 punti servono solo per le statistiche: per la prima volta nella storia dei playoff, due giocatori hanno segnato 50+ punti nel corso della partita.