LeBron James
Foto getty / Pool

Tornano a vincere ma con tanta fatica i Lakers, che si impongono solo allo scadere sui Denver Nuggets grazie ad un canestro arrivato a quattro decimi dalla sirena di Kyle Kuzma.

Kyle Kuzma
Foto Getty / Harry How

Non è certamente un periodo positivo per i giallo-viola, che rischiano seriamente la quinta sconfitta su sette partite nella bolla fino all’ultimo respiro, ribaltando la situazione solo nell’ultimo quarto con tutte le stelle dei Nuggets sedute in panchina. Buone le prestazioni di LeBron James (29 punti e 12 assist) e Anthony Davis (27 con 6 assist e 5 rimbalzi), anche se c’è da migliorare l’intero gioco corale in vista dei playoff. Successo pesante invece per Miami, che stende Indiana 114-92 grazie al rientro di un super Butler, capace di mettere a segno 19 punti, 11 rimbalzi, 5 assist e 4 recuperi. La vittoria ottenuta al cospetto dei Pacers avvicina gli Heat al quarto posto in classifica,mettendoli in una posizione stuzzicante in vista dei playoff.

Giannis Antetokounmpo
Foto Getty / Gregory Shamus

Cadono infine i Bucks, che si arrendono a Toronto con il punteggio di 106-114. Tanti gli assenti in campo tra cui Giannis Antetokounmpo, che potrebbe saltare anche le due ultime partite di regular season a causa di un’operazione dal dentista. Ad approfittare di tutte queste assenze sono i Raptors, che si impongono grazie ai punti di Chris Boucher (25 punti e 11 rimbalzi), Matt ThomasNorman Powell.