Laurence Griffiths/Getty Images

La Premier League cambia il proprio regolamento e lo fa a causa del Coronavirus, che ha sconvolto le abitudini dell’intero pianeta negli ultimi mesi.

Liverpool
Pool/Getty Images

Stando a quanto riferito da Sky Sports UK, nel caso in cui un giocatore venisse pizzicato a tossire volontariamente nei confronti di un avversario, verrà immediatamente espulso e potrebbe essere addirittura convocato in tribunale. Si tratta di una norma che verrà inserita in Premier nel prossimo anno, con l’obiettivo di ridurre al minimo i contagi in campo e aumentare il senso civico tra i calciatori. Oltre a ciò, quest’ultimo saranno chiamati a dare il buon esempio a tutti, giovani e non, spingendo i tifosi a tenere comportamenti corretti per il bene della collettività.