italia pista lunga

Dopo una pausa ad agosto è ripartito da Livigno, nell’Alta Valtellina, il percorso di preparazione estiva della Nazionale azzurra di pista lunga. I senior del d.s. Maurizio Marchetto e dell’allenatore sprint Matteo Anesi riprendono in Italia dopo aver messo basi importanti a Inzell, in Germania, durante il mese di luglio. Tutti in raduno fino al 9 settembre per avvicinarsi a una stagione su cui ancora regna qualche incertezza.

A Livigno si farà uno stage di altura con l’ultimo raduno “a secco” prima di concentrarsi, da settembre, sul lavoro specifico sul ghiaccio. In questi giorni dunque molta bici, allenamenti sulla pista di atletica, palestra, balzi, roller e, per gli sprinters, anche qualche seduta di short track nel centro federale di Bormio.

Nove gli atleti convocati, gli stessi presenti sin dal primo raduno di Senigallia con l’eccezione di Davide Ghiotto, out per infortunio: Francesco Betti (Fiamme Oro), David Bosa (Fiamme Oro), Andrea Giovannini (Fiamme Gialle), Michele Malfatti (Sporting Club Pergine), Mirko Giacomo Nenzi (Fiamme Gialle), Jeffrey Rosanelli (Sporting Club Pergine), Enrico Salino (Fisio Pro Team), Alessio Trentini (Velocisti Ghiaccio Pergine) e Nicola Tumolero (Fiamme Oro).