Trump
Chip Somodevilla/Getty Images

Donald Trump torna a mischiare sport e politica. Il presidente USA, negli ultimi giorni, si è scagliato più volte contro le proteste dei giocatori NBA che si inginocchiano durante l’inno a supporto della protesta Black Lives Matter: tale gesto, secondo Trump, è un insulto all’intera nazione.

lebron james
Katelyn Mulcahy/Getty Images

Intervistato da Fox Sports Radio, il numero uno d’America ha voluto rifilare una frecciatina a LeBron James, icona dell’NBA moderna e atleta sempre in prima linea nelle proteste sociali. Trump ha espresso la sua preferenza per Michael Jordan nell’eterno dualismo fra MJ e LeBron, tirando in ballo l’aspetto politico: “tra Michael Jordan e LeBron James scelgo MJ: li ho visti giocare entrambi, ma Michael era più giocatore, un vero sportivo. Il suo obiettivo era vincere partite, titoli e migliorare i suoi record. Inoltre era apolitico e questo piaceva molto alla gente“.