LeBron James
Foto Getty / Katelyn Mulcahy

LeBron James non ha mai nascosto l’amicizia che lo lega a Chris Paul e Carmelo Anthony fin dagli inizi delle rispettive carriere in NBA, seppur siano stati sempre grandi avversari sul parquet. Nella prima gara dei Lakers ad Orlando, Chris Paul e Carmelo Anthony erano presenti sugli spalti vuoti, in qualità di ‘tifosi speciali’.

LeBron ha ammesso di essersi emozionato: “siamo tutti uniti da un legame di fratellanza in NBA e vedere in tribuna Chris Paul e Carmelo Anthony, due ragazzi con cui ho condiviso tanto sin dagli albori della mia carriera, mi ha emozionato. E’ un periodo particolare, debilitato da malattia e contenziosi, ma noi dimostriamo sempre grande umanità e disponibilità. Anche C.J. McCollum e Damian Lillard erano presenti e non posso che ringraziarli. Spero di poter ricambiare presto la cortesia, presenziando a mia volta a qualche partita. Amo troppo questo gioco ed i suoi interpreti. Sarebbe inoltre un’opportunità unica per vedere un po’ di pallacanestro dal vivo, cosa non proprio frequentissima in condizioni normali. Con le dovute proporzioni, si tratta di una grande AAU estiva per soli professionisti, alla quale i giocatori non impegnati sul parquet hanno l’occasione di partecipare da spettatori“.