NBA – Pace fatta fra Damian Lillard e Paul George: gli insulti fra le famiglie avevano superato il limite

Damian Lillard e Paul George hanno deciso di mettere la parola fine alla lite scatenatasi fra parquet e social: gli interventi della sorella del primo e della compagna del secondo avevano fatto superare il limite

Nei giorni scorsi Damian Lillard e Paul George erano stati protagonisti di una lite iniziata in campo e proseguita sui social. Provocazioni, trash talking e Patrick Beverley sono stati grandi protagonisti delle dichiarazioni dei due che hanno finito per coinvolgere anche le famiglie. La sorella di Lillard ha ingaggiato battaglia con la compagna di Paul George, uno scontro nel quale entrambe, ovviamente, hanno preso le difese del loro affetto più caro, salvo poi passare agli insulti. La sorella di Lillard ha definito la compagna di Paul George ‘una stripper‘, sentendosi apostrofare a sua volta ‘una vacca‘. Lillard e Paul George hanno dunque deciso di mettere un freno alla vicenda gettando acqua sul fuoco delle polemiche.