Jamal Murray
Foto Getty / Kevin C. Cox

Spettacolo fino a tarda notte nella sfida tra Denver Nuggets e Utah Jazz. Servono addirittura due overtime per decidere la sfida che, dopo i 10 minuti di supplementari va ai Denver Nuggets trascinati da Jamal Murray che scende in campo per la prima volta nella bolla di Orlando e firma 23 punti, 12 rimbalzi e 8 assist, trascinando i suoi anche in debito d’ossigeno. Doppie doppie per Nikola Jokic (30 punti e 12 rimbalzi) e Michael Porter Jr. (23 punti e 11 rimbalzi). I Jazz provano a restare in partita a suon di triple, ma nel finale, orfani di Gobert (22 punti e 13 rimbalzi) fuori per falli, devono arrendersi nonostante un Donovan Michell da 35 punti, 6 rimbalzi e 8 assist. Vittoria anche per i Clippers, che superano Portland con il risultato di 117-122 grazie ad una rimonta arrivata dopo l’intervallo.