Carmelo Anthony
Foto Getty / Tom Pennington

Più in forma che mai grazie a qualche kg in meno, ben inserito negli schemi di Portland e stimato dai compagni. Carmelo Anthony sta facendo la differenza, anche nella bolla di Orlando. Contro i Rockets, Melo ha messo insieme 15 punti e 11 rimbalzi, disputando una buona gara anche in difesa tanto da prendersi i complimenti di Damian Lillard che sul compagno si è espresso così: ad essere onesto, non penso che perdi l’abilità di essere clutch, se ce l’hai è così e basta. È qualcosa che devi voler avere, devi essere disposto a ritrovarti in certe situazioni e divertirti in questi momenti, prendere quei tiri e sapere di poterli segnare. Quando lo abbiamo acquisito, molti avevano qualcosa dire su Melo. Cosa farà in difesa, ormai è vecchio, non può più giocare, come si comporterà nello spogliatoio con la squadra e altre frasi del genere. Ma lui è venuto da noi, ed era molto rilassato, un buon compagno, una buona guida per i giocatori più giovani. Sul campo ci parla sia quando sta giocando bene sia quando ha qualche difficoltà. È sempre concentrato sulla squadra. Capisce cosa ci serve come squadra a seconda di come sta andando la partita. Trovo divertente e irrispettoso come le persone ne parlino. Lui è un Hall of Famer“.