Gregg Popovich
Foto Getty / Pool

Nonostante si sia esposto più volte a favore dei diritti degli afroamericani, prima del ritorno in campo dell’NBA, Gregg Popovich ha deciso di non inginocchiarsi durante l’inno americano nella sfida fra San Antonio Spurs e Sacramento Kings. La scelta di ‘Coach Pop’ ha fatto scalpore, ma nel post gara l’allenatore veterano degli Spurs ha difeso la propria posizione dichiarando: “il motivo preferirei tenerlo per me. Ognuno deve fare la propria scelta persona, la lega è stata eccezionale in ciò, ognuno ha la libertà di reagire nel modo che vuole. Qualsiasi ragione io possa avere, ho reagito nel modo in cui volevo farlo“.