Mirco Lazzari gp/Getty Images

Un fine settimana non proprio da ricordare per Valentino Rossi, che si è consolato in Austria con i risultati dei suoi ragazzi dell’Academy, capaci di portare a casa due vittorie prima in Moto3 con Vietti e poi in Moto2 con Bezzecchi.

Interrogato sulle prestazioni dei due giovani piloti dello Sky Racing Team VR46, il Dottore ha rivelato: “siamo felicissimi, è la prima doppietta per il nostro team. Quando ho visto Celestino sul podio e suonava l’inno italiano, mi è venuta giù la lacrimuccia. Poi ho visto anche Bezzecchi con l’inno, ma ero già troppo teso per la mia gara, quindi non ho pianto. Siamo contentissimi, perché stiamo facendo un grande lavoro di squadra. Mio fratello è in testa al campionato ed ha la possibilità di giocarsela. Quindi faccio i miei più grandi complimenti a tutti, anche all’Academy, perché siamo fieri di essere qui“.

Luca Marini
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sull’interesse della Ducati per il fratello Luca Marini, il Dottore poi ha ammesso: “siamo naturalmente onorati di sapere dell’interessamento della Ducati per Luca. Però credo che sia più importante quest’anno. Bisogna che lui si concentri su questa stagione, perché ha la possibilità di vincere il Mondiale e questo non succede tante volte. Ci sono alcuni piloti che non hanno mai questa opportunità in una carriera intera. Io mi concentrerei più su quest’anno, poi se Luca riuscirà ad arrivare in MotoGP con la Ducati, naturalmente saremmo tutti contentissimi“.