paolo ciabatti
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Andrea Dovizioso non sarà un pilota Ducati nella prossima stagione, la rottura definitiva è avvenuto alla vigilia del Gran Premio d’Austria, in seguito alla comunicazione che il manager del forlivese ha fatto direttamente al board Ducati nel paddock del Red Bull Ring. 

Dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Una decisione, quella del pilota italiano, commentata amaramente dal direttore sportivo Ciabatti: “me lo aspettavo. È un peccato, siamo stati assieme 8 anni, abbiamo vinto insieme e lo faremo ancora. Purtroppo è evidente come non ci fossero le condizioni per proseguire il rapporto. La nostra volontà è quella di ottenere il massimo. È stato Andrea a comunicarci che preferiva non fare una trattativa, non c’è molto da aggiungere. Non possiamo essere contenti in questo momento, ma la cosa positiva è che in 8 anni abbiamo fatto risultati importanti“.