Dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

La Ducati non ha ancora sciolto le riserve sul futuro di Andrea Dovizioso, che resta al momento incerto su quello che sarà il suo destino a partire dalla prossima stagione. Il contratto del vice-campione del mondo scadrà alla fine di quest’anno, ma le trattative di rinnovo procedono a rilento, sia per le richieste del pilota che per l’immobilità della Casa di Borgo Panigale.

Dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Oggi è in programma finalmente un nuovo incontro tra la Ducati e Simone Battistella, manager di Dovizioso, un colloquio dal quale si potrà capire molto sul futuro del forlivese. A rivelarlo è stato proprio l’agente del Dovi, intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “il futuro? Siamo in una fase di rimescolamento delle carte, le squadre hanno tutto il diritto di fare le loro valutazioni sui piloti. Non so se vada avanti con Ducati, dobbiamo fare due chiacchiere sabato con il team. Per averlo in pista dipende dalle proposte, è determinato a correre e si sente bene. E’ molto motivato, concentrato sulle gare, se ci dovessero esserci proposte adeguate continuerà, altrimenti si prende una pausa. Non sono né ottimista e né pessimista, voglio vedere come fanno le cose, sarà un incontro importante“.