Milan, slitta il rinnovo di Gigio Donnarumma: i motivi e l’attuale situazione

Slitta la trattativa per il rinnovo di Gigio Donnarumma: il Milan dà priorità ad Ibra, per il giovane portiere sono tanti i nodi da sciogliere. Possibile un incontro dopo la fine del mercato

I ritmi forsennati della ripartenza del calcio italiano hanno concesso poco margine di manovra per le trattative. Adesso, durante la breve offseason in attesa della nuova stagione che ricomincerà a metà/fine settembre, il Milan dovrà ragionare su rinnovi importanti. La priorità è Ibrahimovic, ad oggi free agent ma con la volontà da entrambe le parti di rinnovare. Poi con lo stesso Raiola, sperando sia ammorbidito dall’accordo con lo svedese, si parlerà di Donnarumma. Il discorso potrebbe spostarsi anche a fine mercato, dunque dopo il 5 ottobre.

Donnarumma
Francesco Pecoraro/Getty Images

Il Milan considera Donnarumma un talento straordinario e farà di tutto per non perderlo gratis. Gigio sarebbe anche intoccabile se non fosse per il contratto in scadenza, le tante pretendenti e la volontà di Raiola di inserire una clausola rescissoria nel rinnovo. L’obiettivo è rinnovare per latre due stagioni, con bonus che gli permetteranno di aumentare l’attuale stipendio, cercando di trovare un compromesso sulla clausola: se sarà inserita dovrà essere pari ad un’offerta che il Milan riterrebbe in ogni caso complicata da rifiutare.