Zlatan Ibrahimovic
Foto Getty / Alessandro Sabattini

Da quando Zlatan Ibrahimovic ha espresso la sua volontà di rinnovare con il Milan, in seguito alla conferma di Pioli e alla quale ha fatto seguito la scelta di utilizzarlo come testimonial della nuova maglia, sembrava solo una questione di tempo e formalità burocratiche. Il Milan offriva un annuale da 5 milioni più bonus che avrebbero portato la cifra fino a 6 milioni totali, uno stipendio piuttosto alto per un 39enne che si avvia verso la naturale fine du una straordinaria carriera. Ibrahimovic sembrava soddisfatto, al termine delle vacanze in Costa Smeralda ci sarebbe stata la firma. Ma con Mino Raiola di mezzo non è mai facile trattare. L’influente procuratore dello svedese, secondo la ‘Rosea’, avrebbe alzato le richieste economiche fino a 7.5 milioni, cifre da vero e proprio top player che il Milan non intende pagare. La trattativa è dunque in fase di stallo e i rossoneri devono prendere in fretta una decisione per ridisegnare il futuro della squadra.