Maguire
Pool/Getty Images

Il Manchester United deve fare i conti con una grana di cui avrebbe fatto volentieri a meno, il capitano Harry Maguire infatti è stato arrestato in Grecia, esattamente sull’isola di Mykonos, a causa di una rissa che lo ha visto protagonista all’esterno di un bar.

Maguire
Pool/Getty Images

Oltre al giocatore britannico, sono stati fermati anche il fratello e un amico, che hanno tentato di scappare dopo essere stati condotti in commissariato dalla polizia. Il Manchester United non si è sbottonato sulla vicenda, facendo sapere di essere “a conoscenza di un presunto incidente che ha coinvolto Harry Maguire a Mykonos la scorsa notte. Sono stati presi contatti con Harry, che sta collaborando pienamente con le autorità greche“. Maguire dovrà rispondere di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, visto che quattro poliziotti di Mykonos hanno riportato ferite lievi durante la rissa. I tre dovranno presentarsi nel pomeriggio davanti a un procuratore di Syros.