Liverani
Alessandro Sabattini/Getty Images

E’ finito in modo burrascoso il rapporto tra il Lecce e Fabio Liverani, che ieri è stato sollevato dall’incarico di allenatore della squadra pugliese. Una rottura sorprendente, arrivata durante le trattative per il rinnovo del contratto, che avrebbe avuto durata triennale.

Liverani
Enrico Locci/Getty Images

Oggi l’ormai ex allenatore giallorosso ha voluto mettere le cose in chiaro, diramando un duro comunicato stampa: “nella giornata di ieri ho appreso con profondo dispiacere e sconcerto dell’esonero deciso dalla Società nei miei confronti. Leggo della telefonata intercorsa tra me ed il Presidente nella mattinata di ieri. Ebbene quella telefonata non lasciava presagire nulla di quanto poi accaduto, né in relazione ad i contenuti , né per come la stessa si è conclusa. Se ci sono profili di responsabilità, per usare le stesse parole indirizzatemi per comunicarmi l’esonero da allenatore, non sono certamente riconducibili alla mia persona“.

Lecce-Lazio
Marco Rosi – Getty Images

Liverani poi ha proseguito: “si è voluto interrompere bruscamente e immotivatamente un rapporto umano e personale, prima ancora che calcistico e professionale, che mi univa ad una squadra, ad una città e ad una tifoseria a cui sono molto legato. Restano per me, aldilà di inutili e sterili polemiche, i successi ottenuti sul campo per i quali ringrazio il mio staff ed i miei calciatori. Ho lavorato sempre con impegno e professionalità ed i risultati raggiunti sul campo lo testimoniano. Mi riservo quindi con grande rammarico tutelare la mia persona e la mia immagine nelle sedi opportune“.