Conte
Alessandro Sabattini/Getty Images

Dopo il tremendo sfogo dei giorni scorsi, Antonio Conte sposta la sua attenzione sulla sfida di Europa League fra Inter e Getafe, come se niente fosse. La professionalità del tecnico nerazzurro e la voglia di vincere bastano per sviare le polemiche. Testa al Getafe dunque, squadra ostica da affrontare in una gara secca di un torneo nel quale l’Inter può dire certamente la sua. In conferenza stampa Conte ha dichiarato: “sentiamo la pressione giusta, quella che avevamo anche per finire nel migliore dei modi il campionato, nonostante l’abbia vinto qualcun altro. Le ultime tre partite con Genoa, Napoli e Atalanta hanno dimostrato che questa squadra sta facendo tanti miglioramenti. E quindi sono molto contento, mi auguro che domani con il Getafe ci possa essere un altro step, al di là del risultato, per continuare quello che abbiamo fatto. Vincere aiuta a vincere, le vittorie portano autostima, portano consapevolezza. Ma vincere non è mai facile. Se vinci, vuol dire che hai raggiunto un livello che inizia a essere un qualcosa di importante. La vittoria aiuta il processo di crescita a tutti i livelli, singoli e collettivi“.