Hulkenberg
Bryn Lennon/Getty Images

Al termine della Gara del 70° Anniversario di Silverstone, i commissari sportivi hanno deciso di convocare un esponente della Racing Point per far luce sull’utilizzo dei freni posteriori uguali a quelli della Mercedes. Una chiamata che ha sorpreso la scuderia britannica, vista la sanzione ricevuta nei giorni scorsi: insieme alla multa e alla penalità di punti inflitta, Racing Point aveva infatti incassato la possibilità di poter continuare ad utilizzare le brake duct poichè violavano il Regolamento Sportivo di F1 ma erano conformi a quello Tecnico.

Probabilmente, dopo i reclami in appello al Tribunale Internazionale di Ferrari, McLaren, Reanult e Williams degli ultimi giorni, il collegio dei commissari sportivi vorrà ottenere nuove informazioni sulle prese d’aria dei freni montate in questo weekend da Lance Stroll e Nico Hulkenberg, rispettivamente sesto e settimo sul tracciato di Silverstone.