leclerc
Pool/Getty Images

Charles Leclerc chiude 13° le qualifiche del Gp del Belgio, una posizione avanti a Sebastian Vettel. Il che tradotto significa: entrambe le Ferrari fuori dal Q3. Un disastro in piena regolare per la scuderia di Maranello che, al termine della sessione, incassa la ramanzina di Leclerc: “onestamente, faccio fatica a spiegare la ragione di questa performance. È difficile capire perché siamo in questa posizione. Abbiamo fatto un grosso passo indietro rispetto a tutti gli altri, quindi significa che c’è un problema di fondo. Dobbiamo ancora individuarlo e, quando lo avremo trovato, bisognerà provare a risolverlo. Non posso certo dire che sia stata una bella giornata, ma il momento è quello che è. Da parte nostra, dobbiamo continuare a lavorare duramente. Penso che tutta la squadra debba comunque tenere la testa alta, nonostante la situazione sia difficilissima.  Comprendo la delusione dei tifosi a casa, quindi domani cercheremo di ottenere il miglior risultato possibile, anche se non posso promettere niente e non possiamo aspettarci miracoli”.