Binotto
Mark Thompson/Getty Images

La sentenza sulla Racing Point è finalmente arrivata e potrebbe aver deluso qualcuno. Ma la storia non è finita qui. Secondo quanto dichiarato da Mattia Binotto a Sky Sport infatti, potrebbero esserci gli estremi per mettere in discussione l’intera monoposto e non solo i freni: “il caso Racing Point? Ci sono 24 ore per presentare eventualmente un appello, da capire se la penalità è sufficiente o meno. Quello di oggi è un verdetto solo sui freni, che può aprire a una discussione su tutta la vettura. È presto per dichiarare la nostra posizione. La nostra lettera alla Fia non riguarda solo le prese d’aria, ma l’intero concetto della vettura. Quello di oggi riguarda solo i freni. Leggeremo le 14 pagine e decideremo come procedere“. Così Mattia Binotto, team principal della Ferrari, commenta ai microfoni di Sky la penalizzazione inflitta alla Racing Point per le prese dei freni copiate dalla Mercedes 2019.