leclerc
Mark Thompson/getty Images

Una domenica da incubo per la Ferrari, in particolar modo per Charles Leclerc: il Gp del Belgio, nonostante la partenza dalla 13ª posizione, sembrava essere iniziato in maniera positiva per il monegasco che era riuscito a guadagnare diverse posizioni, arrivando all’ottavo posto, ma dei problemi al motore e la gomma soft gli hanno poi fatto perdere nuovamente terreno.

leclerc
Pool/getty Images

Una serie di problemi e due soste ai box caotiche e lente hanno poi posto del tutto fine alla gara di Leclerc, il cui incubo però non è ancora finito: il monegasco della Ferrari dovrà infatti presentarsi dai commissari per spiegare come mai procedeva più lento del tempo minimo al momento dello schieramento in griglia all’uscita dai box.