Formula 1 – Raikkonen pensa al ritiro: “vorrei correre per i punti, ma deciderò pensando alla famiglia”

Kimi Raikkonen pensa all'imminente futuro: si fa largo l'ipotesi ritiro per il finlandese, ancora indeciso sul da farsi. La famiglia sarà l'ago della bilancia, più delle prestazioni dell'Alfa Romeo

Sul futuro non ho ancora deciso. Ovviamente in questo momento, questa è la prima decisione da prendere”. Si è espresso così Kimi Raikkonen in merito ad un suo eventuale ritiro al termine della stagione. Il pilota finlandese ha chiarito che le prestazioni dell’Alfa Romeo, e soprattutto la prospettiva di passare più tempo in famiglia, saranno le discriminanti della sua scelta: “fino a quando non decido cosa farò non ha senso parlare di altro. Le cose non cambiano se correrò con l’Alfa Romeo o con altri, non è questa la priorità. Se l’Alfa Romeo in fondo alla griglia influenza le scelte? Ovviamente anche questo può fare la differenza, preferirei di gran lunga correre in una buona posizione e lottare per i punti, ma onestamente, non è mai garantito, ovunque si va, andrà bene o male. Ho allargato lo sguardo: prima di tutto c’è la famiglia e, ovviamente, i bambini stanno diventando più grandi. Quest’anno ho potuto stare di più a casa, quindi è stato fantastico, ma penso che sia davvero quello l’aspetto che mi farà decidere se correre ancora oppure no. Ci sarà un momento in cui vorrò essere a casa e fare altre cose“.