Tifosi Ferrari
Dan Istitene/Getty Images

Il prossimo 13 settembre la Formula 1 torna in Italia per il Gp del Mugello che sarà eccezionalmente aperto al pubblico. Manca ancora l’ordinanza ufficiale, che verrà emessa entro il weekend, ma la ‘Rosea’ anticipa che il CTS della Regione Toscana, convocato per un consulto dal governatore Enrico Rossi, ha optato per la presenza di 3000 tifosi.

Queste le parole del presidente della Regione, Enrico Rossi, riportate dal portavoce Alfonso Musci: “l’autodromo dispone di 3 tribune molto grandi e ben separate tra loro, il limite di 1000 persone previsto dalle norme nazionali per i pubblici eventi può essere ragionevolmente considerato limite di capienza per ogni tribuna. Con la nostra ordinanza, dopo aver sentito il parere degli esperti sanitari della Regione Toscana, lavoriamo per una capienza massima di 3000 persone. Le norme saranno coerenti con le prescrizioni nazionali previste per eventi del genere. Quello che posso dire è che ci saranno parcheggi dedicati, misurazione della temperatura corporea, distanziamento, mascherine e accesso riservato al pubblico. Il piano è stato presentato dal direttore generale dell’autodromo (Paolo Poli, ndr) ed è stato valutato dal dirigente regionale responsabile del settore ‘prevenzione collettiva’, che è stato poi incaricato di scrivere l’ordinanza“.