vettel
Charles Coates/Getty Images

Un nuovo week-end di gara sta per cominciare, un appuntamento importante per la Ferrari e soprattutto per Sebastian Vettel, chiamato a riscattare i deludenti risultati ottenuti a Silverstone.

Vettel in Ungheria
Bryn Lennon/Getty Images

Il pilota tedesco potrà contare su un nuovo telaio a Barcellona, sostituito dal team a causa di alcuni danni riportati in Inghilterra. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il quattro volte campione del mondo ha ammesso: “in termini di risultati probabilmente sì, è il periodo peggiore della mia carriera. Il nostro pacchetto è quello che è, non è abbastanza veloce per stare davanti. Tuttavia, secondo me questo pacchetto ha molto più potenziale di quanto ne stia dimostrando, non sono contento di non riuscire ad esprimermi al meglio. Di sicuro ho faticato in particolare nell’ultimo week-end, fino a questo momento la stagione non è stata positiva però ci sono ancora molte gare e spero di avere più possibilità di fare meglio ed è quello che guardiamo per il nostro futuro“.

Vettel
Charles Coates/Getty Images

Interrogato poi in conferenza stampa sulla possibilità di separarsi dalla Ferrari prima della fine dell’anno, Vettel ha ammesso: “non lo so, ma non penso. Devo fare il mio lavoro, so che posso fare meglio. Mi diverto a guidare questa macchina, ma ti diverti meno se ti trovi costretto a lottare nelle retrovie. Io sono qui per vincere, ma vincere è un’ambizione eccessiva perché non siamo abbastanza forti per avvicinarci a questa possibilità. Non c’è tensione tra me e Ferrari, stiamo cercando di fare il possibile. Non si possono giudicare solo le emozioni in gara, potevamo fare una strategia diversa e ne abbiamo parlato ma non c’è un clima diverso. Non posso dire che questa è la stagione più dura della mia carriera, il campionato è appena iniziato. Sto cercando di fare il mio lavoro, al momento il mare è piuttosto agitato ma io devo adattarmi a questa situazione, mantenendo la concentrazione e facendo il meglio che posso. Non ho avuto un weekend normale a Silverstone, non ho avuto buone sensazioni e non ho tirato fuori il potenziale come ha fatto Leclerc. Non posso fare altro che lavorare per tirare fuori il massimo dalla macchina”.

Vettel e Leclerc
Charles Coates/Getty Images

Infine, il tedesco ha chiosato: “al momento penso di ricevere lo stesso trattamento di Leclerc, altrimenti risponderei in maniera diversa. Il nuovo telaio? Solo il tempo potrà dire se sarà migliore. Ho avuto delle sensazioni e devo fidarmi di me stesso. L’abbiamo cambiato perché c’era un guasto, c’era una crepa dopo Silverstone. Non mi aspetto miracoli ma spero di avere un weekend più liscio”.